Pubblicato il

Elisabetta Milone star col Gallarate

Alla Novese c’è un portiere “tuttofare” para tutto la domenica, segna in settimana.

Nella Novese femminile che domenica, all’ultimo giro di lancette, ha espugnato Gallarate, la firma più visibile è stata quella del portiere Elisabetta Milone, per una volta più importante di chi ha segnato.

Milone, per le amiche e compagne di squadra “Betta”, nel secondo tempo ha negato in ogni modo il gol alle rivali (che un punto lo avrebbe meritato) ed è capitolata solo per una deviazione galeotta. Milone, che deve molto della sua crescita fra i pali del club biancocelesti al preparatore Domenico Mariano, in una settimana è passata da un gol fatto a quelli evitati. All’epifania, infatti l’estremo difensore di scuola Juventus era stata schierata da mister Fossati come attaccante nell’amichevole con la Riozzese e aveva segnato una rete, cosa non rara anche nelle partitelle infrasettimanali. Per la Novese, in ogni caso, il segnale di ottima condizione fisica. Ora il mercato, che non lascia indifferenti: la dirigenza sonda movimenti soprattutto nel calcio estero: si cerca un difensore che garantisca il salto di qualità al gruppo perché il primato a metà stagione ha indotto il club a cercare con convinzione il salto di categoria.

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.