Posted on Lascia un commento

Confederations Cup 2013: i numeri

Cliccka per ingrandire
Cliccka per ingrandire

Si è conclusa da qualche giorno la Confederations Cup 2013, con il Brasile campione della manifestazione. Sul podio la  Spagna (campione del Mondo e d’Europa) e l’Italia (vice campione d’Europa). Di cattivo gusto i commenti verso il capitano della nazionale italiana dopo i rigori “non parati” contro la Spagna, cosa che tra l’altro giustamente non sono stati fatti al suo avversario Casillas. Da vero campione la risposta: Buffon stabilisce il record di 3 rigori parati su 5.

Cliccka per ingrandire
Cliccka per ingrandire

781 – Prima di giocare la semifinale contro la nazionale italiana, la Spagna ha effettuato 781 passaggi a partita in questa Confederations Cup, in media 373 in più dell’Italia in ogni incontro. Tiki-taka.

3 – La Spagna ha perso solamente 3 partite delle ultime 61 in Competizioni Ufficiali, rimanendo imbattuta nelle ultime 29. Furie.

15 – Prima della sfida contro l’Italia, la Spagna aveva sempre segnato almeno un gol nelle ultime 15 partite giocate. Stop

52 – Contro l’Italia, la Spagna ha tenuto il 52.6% del possesso palla: la percentuale più bassa dal settembre 2010 (52.2% con l’Argentina). Controllo

6 – Prima della sfida contro il Brasile, la Spagna aveva vinto contro sei delle sette nazionali campioni del mondo sotto la guida di del Bosque. Maestro.

3 – L’ultima squadra a battere la Spagna in una gara ufficiale con un margine di almeno 3 gol è stato il Galles (aprile 1985). Shock.

10 – Giorgio Chiellini è il giocatore che ha vinto più tackles nella fase a gironi della Confederations Cup 2013, 10 su 10 tentati. Lottatore.

100 – I passaggi effettuati da De Rossi fino alla partita contro la Spagna: più di ogni altro giocatore in questa partita. Fulcro

43/37 – De Rossi è il giocatore di questa Confederations Cup che ha tentato più lanci lunghi (43) e raggiunto con successo un compagno (37). Radar.

8 – L’Italia ha vinto solo una delle ultime 8 sfide con la Spagna (3 sconfitte, 4 pareggi). Dura.

1/9 – L’Italia ha vinto solo 1 delle ultime 9 sfide internazionali contro la Spagna (4P), e ha subito gol in 7 di queste. Minaccia.

69 – Dopo la sfida contro la Spagna, l’Italia è la squadra che ha tentato il maggior numero di cross su azione (69)

17.3 – Dopo la sfida contro la Spagna, l’Italia ha concesso agli avversari una media di 17.3 tiri a partita, solo Tahiti ha fatto peggio (23) in questa Confederations Cup. Contratta.

4/19 – Christian Maggio è il giocatore di questa Confederations Cup che ha tentato più tiri di testa (4) e cercato più cross su azione (19). Gregario.

3 – C’è stata una media di 1 tiro ogni 3 minuti nella partita tra Italia e Uruguay: 40 tiri (incl. respinti) in 120 min. Spettacolo.

3 – Neymar è l’unico giocatore ad aver segnato in 3 gare su 3 nella fase a gironi della Confederations Cup. Timbro.

1 – Neymar è il giocatore che ha fatto (18) e subito (30) il maggior numero di falli nella Confederations Cup 2013. Protagonista.

55.6% – La percentuale di passaggi riusciti dell’Uruguay nel 1° tempo, la più bassa finora in Brasile-Uruguay.

13 – Il Brasile ha vinto tredici partite consecutive in Confederations Cup. Dominio.

[Fonte]

Lascia un commento