Posted on Lascia un commento

Filippi e il portiere moderno

Aggiornamento: per il video completo vai a questa pagina!!

La redazione pubblica l’articolo redatto da Sprint&Sport (Lombardia).

Lunedì 9 maggio è andato in scena al Cimiano lo stage di aggiornamento tecnico per allenatori “il portiere nel 2016: metodologie e strumenti di allenamento”, presentato dalla Calzetti&Mariucci Editori, patrocinato dall’Università degli Studi dell’Insubri e coordinato da uno dei grandissimi del settore, l’allenatore dei portieri della prima squadra della Juventus, Claudio Filippi, coadiuvato da Daniele Borri, allenatore dei portieri del settore giovanile bianconero.

A presentare il corso è proprio l’editore Roberto Calzetti: “il nostro lavoro parte da lontano, nella nostra esperienza ormai pluridecennale abbiamo già avuto modo di collaborare con Claudio Filippi, ormai ci conosciamo da una vita. Da questa collaborazione erano nati in passato progetti come “L’attacco alla palla. Tecnica e tattica per il portiere moderno” e “l’evoluzione tecnico-tattica del portiere da U.S.A. 1994 a Brasile 2014”. È un grande professionista e oggi porta qui a Milano la sua esperienza insieme alla famiglia Borri, altri ragazzi straordinari con cui sono felicissimo di lavorare (Fabrizio preparatore atletico, Marco osservatore calcistico, entrambi abilitati FIGC – 3borri.it). Il nostro è un impegno che nasce da una sincera passione per lo sport, la nostra casa editrice collabora con cinque federazioni e cerca di far emergere un tipo di letteratura che in Italia non c’era”. Corso interessantissimo quello tenuto da Filippi, che ha portato a conoscenza dei tanti partecipanti, tra i quali anche due portieri che hanno giocati in squadre the serie A come Nicola Pavarini e Pietro Pipolo, il metodo Juve. Partendo da come la società torinese sceglie lo staff e che lavoro questo compie per poi arrivare a spiegare come vengono allenati fisicamente e tecnicamente Buffon&co. Al termine della parte teorica è stato poi tempo di assistere a quella pratica con strumenti all’avanguardia, come il “Filippi Shield” e gli “Air-Body”. Qui sono stati protagonisti portieri Alberto Palerari della Giana e Alessandro Belotti del Renate.

Lascia un commento