Posted on Lascia un commento

Squizzi: “Cross insidiosi? Ecco come affinare la lettura”

La redazione pubblica l’articolo redatto da Sergio Baldini per  Tuttosport in data 6-5-2016 sull’allenamento dei portieri sulle uscite alte. L’autore dell’articolo tecnico è il Mister Lorenzo Squizzi.

Moduliamo il lavoro sui traversoni in base alle caratteristiche degli esterni che affrontiamo

Continua a leggere Squizzi: “Cross insidiosi? Ecco come affinare la lettura”

Posted on Lascia un commento

Gianluigi Buffon, uscite alte: alcuni dati su Euro 2008

Ecco alcuni dati raccolti dal Blog sull’europeo 2008. Sono state prese in considerazione i cross e gli interventi del portiere nelle situazioni di: Cross in gioco, Punzioni , Calcio d’angolo. Un breve riassunto di cosa è successo tra i cross in gioco e i calcio d’angolo:

CALCIO D’ANGOLO

262 tutti i cross su calcio d’angolo (media 9,7 dev +/- 3,3)

interviene tra presa e respinte 40 (15%)

27 contrasti (quindi il 67,5% degli interventi del portiere)

CROSS IN GIOCO

446 cross effettuati in gioco (media 16 dev +/- 5,8)

interviene tra presa e respinte 75 volte (17%)

9 contrasti (quindi il 12% degli interventi del portiere)

Posted on Lascia un commento

Didattica delle uscite alte: 2.4: Esercizi propedeutici per le uscite alte

Es. 4:

L’allenatore (A) calcia una palla e contemporaneamente chiama un numero (due) di uno dei tre giocatori-portieri (1 – grigio; 2 – rosso; 3 – bianco), posizionati in corrispondenza del primo palo, centro porta e secondo palo a circa 10 mt. dalla linea di porta. Il portiere (P) andrà ad intervenire sulla palla(P1), chiamando il colore corrispondente al giocatore 2 (rosso), che in precedenza era stato chiamato da A .

di Ferdinando Scarpello

Continua a seguire la didattica.

Posted on Lascia un commento

Didattica delle uscite alte: 2.3: Esercizi propedeutici per le uscite alte

L’allenatore (A) mostra un cinesino colorato (rosso)al portiere (1), il quale ne dichiarerà il colore. Successivamente il collaboratore/allenatore (B) calcia una palla in direzione della prima sagoma posta fuori dal primo palo. Il portiere farà il suo intervento (2), attaccando la palla prima che questa superi la sagoma; ovviamente il portiere non deve muoversi in anticpo, perchè la palla potrebbe essere calciata verso il secondo palo, quindi la ricezione sarà effettuata in un’altra zona.

di Ferdinando Scarpello

Continua a seguire la didattica.

Posted on Lascia un commento

Didattica delle uscite alte: 2.2 Esercizi propedeutici per le uscite alte

 

Es. 2:

Il portiere (1) esegue una capovolta avanti e contemporanemente l’allenatore (A) lancia una palla alta nella zona di uno dei due conetti (blu o rosso). Non appena il portiere individua la palla, dichiarando il colore del conetto (rosso) corrisponente alla direzione della palla,uno dei due giocatori (B o C), in questo caso B andrà a pressare il portiere durante l’intervento. Il portiere in base ai tempi e le difficoltà dell’azione eseguirà il gesto tecnico più opportuno.

di Ferdinando Scarpello

Continua a seguire la didattica.