Posted on Lascia un commento

Luca Marchegiani: Chi fa il portiere? Io ho alzato la mano e ho cominciato così.

di Walter Veltroni (Corriere Dello Sport 21-10-2017)

Luca Marchegiani, come mai un bambino comincia a giocare da portiere invece che voler fare i gol?

«Giocavo tanto da solo da bambino, mi ricordo che nel cortile di casa mia calciavo il pallone contro il muro e poi lo paravo. Imitavo i servizi di “Novantesimo minuto” con una specie di telecronaca. Riproducevo gli highlights delle partite come si faceva una volta con le azioni : tiri e parate, tiri e gol. Fin da bambino mi buttavo a terra, paravo i tiri che mi facevo da solo. Poi un giorno, eravamo un gruppo di amici, siamo andati alla prima partita, tipo la “squadra di stoppa”, senza neanche un allenamento, e l’allenatore, il responsabile di questa squadretta, ha detto “Chi fa il portiere?”. Io ho alzato la mano e ho cominciato così. Non ho mai fatto un minuto di partita in un’altra posizione del campo. Ho sempre creduto che portieri si nasca: è una cosa che hai dentro, metterti lì in mezzo a quei pali. In quella posizione un po’ strana, che però dà tante soddisfazioni». Continua a leggere Luca Marchegiani: Chi fa il portiere? Io ho alzato la mano e ho cominciato così.

Posted on Lascia un commento

Intervista a Luca Marchegiani: “Giocare con i piedi, che trauma!”

Interessante iniziativa intrapresa dal Corriere dello sport: un’inchiesta sul ruolo che negli anni è cambiato più di tutti. Luca Marchegiani ci introduce negli anni 90, che sono quelli della prima, vera, grande trasformazione: nel bel mezzo della carriera, questa generazione si ritrova con un problema in più, non può prendere con le mani il retropassaggio del compagno, ma deve rigiocare la palla con i piedi, e deve farlo bene e velocemente perché gli attaccanti ora partono in pressing. Marchegiani, oggi opinionista di Sky, è il personaggio ideale per spiegare il cambiamento. 

[vimeo]https://vimeo.com/83338918[/vimeo]

Io non mi sentivo pronto, Pagliuca invece lo sapeva fare. Ho cercato di lavorarci anche dopo aver sbattuto il muso ma quell’errore in Italia-Svizzera ha fissato i miei limiti

Continua a leggere Intervista a Luca Marchegiani: “Giocare con i piedi, che trauma!”

Posted on Lascia un commento

L’allenamento del portiere nel calcio italiano: le foto del seminario

Sono disponibili le foto scattate durante il seminario del 5 Giugno 2017 presso il centro tecnico “N.Galli” del Bologna Fc 1909.

Cogliamo l’occasione per ringraziare tutti i partecipanti, i relatori il nostro ospite Luca Marchegiani, i nostri partner Calzetti&Mariucci editore, AIR-Body, Fabrizio Capodici con i suoi guanti Capox, l’editoriale sport Italia, Massimo Ferrari con il suo The Gunner, Mario Quaglieri con il suo Ball Playning, le società di calcio Juventus FC, AC Chievo Verona e il Bologna Fc 1909, e al contributo di Ecopneus, società senza scopo di lucro tra i principali responsabili della gestione dei Pneumatici Fuori Uso in Italia. Una tecnologia ai massimi standard internazionali, approvata da FIFA, UEFA e omologata periodicamente in Italia dalla LND, la Lega Nazionale Dilettanti, che sovrintende alle omologazioni dei campi da calcio nel nostro Paese.

Posted on Lascia un commento

L’allenamento del portiere nel calcio italiano: il comunicato stampa

I numeri 1 del calcio si allenano su campi in gomma riciclata

 Uno stage formativo dei migliori preparatori dei portieri italiani sull’evoluzione tecnica dell’allenamento dei portieri si è svolto sull’innovativo campo del Bologna Fc 1909. Claudio Filippi, allenatore dei portieri della Juventus Fc “l’interesse del calcio professionistico per i campi in sintetico è in aumento

Continua a leggere L’allenamento del portiere nel calcio italiano: il comunicato stampa

L’attacco alla palla. Tattiche per il portiere moderno – DVD

Il DVD pone le basi su di uno studio accurato dell’evoluzione del gioco del calcio, attraverso un’analisi in ambito antropometrico, tecnico e tattico degli attaccanti, dei difensori e dei portieri. Le numerose esercitazioni presenti s’inquadrano in un ordinato processo didattico che inizia dall’impostazione tecnica della parata e culmina con la soluzione di situazioni complesse simili a quelle di gara.

L’eserciziario è seguito da due portieri professionisti di massimo livello Luca Marchegiani e Cristiano Lupatelli, coadiuvati da un giovane del settore giovanile della A.S. Roma, Ivan Lanni. Alle sezioni dell’eserciziario sono state abbinate immagini di gioco del massimo campionato (azioni di portieri allenati da Claudio Filippi) con preciso riferimento al gesto tecnico allenato.

Claudio Filippi è sicuramente il più “nuovo” fra gli allenatori dei portieri delle ultime generazioni.  Dopo aver giocato in porta per 20 anni diplomandosi nel contempo all’ISEF, ha allenato portieri presso club di serie B ed A (Fidelis AndriaChievoRoma). Ha anche lavorato come ricercatore scientifico sportivo elaborando interessanti teorie sul portiere di calcio, è stato Assistente alla Cattedra di Biomeccanica all’ISEF di Roma ed offre consulenze tecniche al Settore Giovanile Scolastico della FIGC e ad altre Associazioni di Categoria italiane e straniere. Attualmente è l’allenatore dei portieri della Juventus.