Pubblicato il

IFFHS, è Neuer il miglior portiere del 2016. Buffon allunga il suo record

L’IFFHS (International Federation of Football History and Statistics) ha stilato come di consueto una classifica annuale per assegnare il primato al miglior portiere del 2016. E per il quarto anno consecutivo a vincere è stato Manuel Neuer, al primo posto con 151 punti. Secondo posto per Gigi Buffon (l’unico ad averne collezionato 5), con 91, mentre al terzo posto si è classificato Rui Patricio, campione d’Europa con il Portogallo. Dunque, dopo Bundesliga, Coppa di Germania e Supercoppa arriva una gioia personale per il portiere del Bayern Monaco. Il Capitano della Juventus e della Nazionale,  il quale detiene il record di presenze consecutive nei primi 10 classificati (da 17 anni, dal 1999 al 2015) in classifica, è secondo nella classifica generale con 4 vittorie. In basso la classifica del 2016 e quella generale.

[Fonte]

La classifica completa:

  1. Manuel Neuer (Germania/Bayern Munich): 156 punti
  2. Gianluigi Buffon (Italia/Juventus): 91
  3. Rui Patricio (Portogallo/Sporting): 50
  4. Claudio Bravo (Cile/Barcelona/City): 45
  5. David de Gea (Spagna/Manchester Utd): 37
  6. Jan Oblak (Slovenia/Atletico Madrid): 31
  7. Hugo Lloris (Francia/Tottenham): 29
  8. Keylor Navas (Costa Rica/Real Madrid): 18
  9. Thibaut Courtois (Belgio/Chelsea): 13
  10. Denis Onyango (Uganda/Mamelodi Sundowns): 5

Classifica Generale:

zenga_portiere_dellanno_iffhs

  1. Iker Casillas (Spagna) 5
  2. Gianluigi Buffon (Italia), Manuel Neuer (Germania) 4
  3. Oliver Kahn, José Luis Chilavert (Paraguay), Walter Zenga (Italia) 3
  4. Peter Schmeichel 2 (Danimarca)
  5. Michel Preud’homme (Belgio), Andreas Köpke (Germania), Fabien Barthez (Francia), Petr Čech (Repubblica Ceca), Jean-Marie Pfaff (Belgio), Rinat Dasaev (Unione Sovietica) 1

Pubblicato il

I portieri animano il calciomercato

i portieri calciomercato

Se gli inquilini non si sentono al sicuro, il condominio cambia il guardiano. Allo stesso modo si comportano tante società di calcio, che in questa estate di grandi movimenti hanno rinnovato la rosa dei portieri. È stata una rivoluzione negativa per i campioni della Juventus. Intoccabile Buffon, si è preparata una successione a lungo termine con il brasiliano Neto, uscito dalla Fiorentina tra le polemiche da parametri zero, concedendo a Storari una vetrina di fine carriera a Cagliari.

Stesse mosse per la Roma, che ha preso lo svincolato Romero quattro anni dopo averlo cercato per la prima volta. Il titolare resterà De Sanctis, che è stato affiancato da un altro vice: il polacco Skoprupski. A proposito di novità, è andato a proteggere l’Empoli. Nel gioco degli incastri, la Fiorentina è stata costretta a sostituire Neto, e si è rivolta proprio Empoli, via Napoli assoldando il giovane Sepe, che si giocherà una maglia con Tatarusanu. Al Napoli hanno addirittura raso al suolo il parco dello scorso anno. È tornato Pepe Reina dal Bayern, è arrivato Gabriel dal Carpi. I poveri Andujar e Rafael, che si sono alternati con scarsa fortuna, dovranno cercare estimatori altrove.

Le neopromosse? Hanno rimesso tutto in discussione, provando ad adeguarsi all’andazzo della serie A. Il Carpi ha perso Gabriel e ha assoldato però il socio Benussi, ex Verona, aspettando un rinforzo che potrebbe scavalcarlo nelle gerarchie tecniche. Il Frosinone si è attrezzato con Leali, di proprietà della Juventus e nella scorsa stagione al Cesena. Il Bologna infine ha scelto l’usato sicuro ed economico: Mirante, libero dopo i guai del Parma. Del resto anche altri grandi d’Europa hanno deciso di partecipare alla giostra. Il PSG ha preso il tedesco Trapp dall’Eintracht lasciando Sirigu a bagnomaria, il Real Madrid sta provando a investire sul rientro di De Gea dal Manchester United che a sua volta dovrebbe rimpiazzarlo con un degno erede (forse l’olandese Cillessen). La bandiera Casillas ha lasciato la casa Blanca per il Porto, mentre l’ex muro Cech ha mollato il Chelsea ma non Londra: giocherà nell’Arsenal.

Pubblicato il

I portieri del mondiale 2014

Segnaliamo ai nostri lettori un interessante articolo sui portieri nei mondiali in Brasile, redatto dalla testata giornalistica online “ilPost“.

Il nigeriano Vincent Enyeama
Il nigeriano Vincent Enyeama

Ai Mondiali si è parlato molto anche di loro, e quasi sempre bene: sono tutti dei fenomeni? Mica tanto, dicono quelli che ne sanno. Uno dei temi più esposti e più discussi dai giornali sportivi riguardo al Mondiale di calcio in Brasile riguarda le qualità di alcuni dei portieri impiegati dalle loro rispettive squadre nazionali: di alcuni già si sapeva che erano forti – del tedesco Manuel Neuer, dello statunitense Tim Howard o del costaricano Keylor Navas, per esempio – mentre di altri si è cominciato a parlare più diffusamente soltanto in seguito alle loro convincenti, e in parte inattese, buone prestazioni durante questo Mondiale. Continua la lettura dell’articolo originale

Pubblicato il

Il miglior portiere del 2013 è Neuer: L’IFFHS lo incorona

Il portiere del Bayern, Manuel Neuer, è stato eletto il miglior portiere al mondo nel 2013. Alle sue spalle si è piazzato Gigi Buffon.

L’arrivo del 2014 ha portato con se alcuni verdetti del 2013. In attesa di capire chi farà suo l’ambito Pallone d’Oro, questi giorno giorni dedicati ad altri importanti riconoscimenti

Uno di questi riguarda quello relativo al World’s Best Goalkeeper, ovvero al premio che l’Istituto Internazionale di Storia e Statistica del Calcio annualmente assegna al miglior portiere della stagione dal 1987.

Ad imporsi nel 2013 è stato l’estremo difensore del Bayern, Manuel Neuer. Il tedesco succede ad Iker Casillas che dopo le ultime cinque vittorie consecutive si è dovuto accontentare del sesto posto.

Neuer si è imposto con 211 punti, alle sue spalle si sono piazzati Gigi Buffon e Peter Cech rispettivamente con 78 e 64 punti.

Per Neuer si tratta del primo successo, colui che si è fregiato più volte di questo titolo è invece Casillas con cinque affermazioni, Buffon ha trionfato invece in quattro edizioni.

[Fonte]

Pubblicato il

Intervista a Zoff: “Fare il portiere è come allenare”

Interessante iniziativa intrapresa dal Corriere dello sport: un’inchiesta sul ruolo che negli anni è cambiato più di tutti. La terza puntata è dedicata a un monumento del calcio italiano, all’uomo del francobollo, Dino Zoff. La sua epoca è stata la più ricca di talenti, come dice lui stesso. Dino ci porta in una stagione felice del portiere italiano, senza dimenticare i migliori stranieri di quell’epoca. 

Il timore dell’errore penalizza la qualità. Il calcio è cambiato: ormai ci sono più respinte che parate.

Continua a leggere Intervista a Zoff: “Fare il portiere è come allenare”

Pubblicato il

Iker Casillas è il miglior portiere del 2011

Cliccka per ingrandire

Iker Casillas è il miglior portiere del 2011. A stabilirlo è l’Iffhs, l’Istituto di Storia e Statistica del calcio, che mette il numero uno del Real Madrid e della nazionale spagnola in cima alla lista degli estremi difensori per l’anno appena trascorso con la bellezza di 248 punti. Molti, se si pensa che il secondo in classifica, Manuel Neuer del Bayern Monaco ne ha raccolti 130, mentre Victor Valdes, portiere del Barcellona, si è fermato a quota 114.

Il primo italiano nella classifica dei migliori portieri è Gigi Buffon (quarto), che ha collezionato 63 punti, mentre l’interista Julio Cesar non è riuscito ad andare oltre l’ottavo posto. Undicesima piazza per Stekelenburg, numero uno della Roma, seguito da Christian Abbiati del Milan. Per il portierone spagnolo si tratta della quarta affermazione in questa speciale classifica, proprio come Gigi Buffon, che si è imposto nel 2003, nel 2004, nel 2006 e nel 2007.

[youtube]http://www.youtube.com/watch?v=NIBwdHkY_Os[/youtube]

Pubblicato il

La fine del mondiale 2010

[ad code=3]

Cliccka per vedere le altre immagini

Il mondiale 2010 del Sud Africa è finito. Il futuro è stato scritto (come cita il blog della Nike). Un portiere è tornato a sollevare la coppa del mondo. Boston.com riassume (nella sua celebre rubrica, The big picture) questo straordinario evento.

Inoltre è di disponibile un servizio fotografico dove è possibile vedere l’altra faccia del mondiale.

La BBC sport, invece ci regala 2 bellissime clip di chiusura, trasmesse prima e dopo la finale del mondiale. Inoltre, guardate un pò l’ Empire State Building dopo la partita.

[youtube]http://www.youtube.com/watch?v=OkzlMQtijRc&feature=player_embedded[/youtube]

[youtube]http://www.youtube.com/watch?v=H3FXfPpKwGQ&feature=player_embedded[/youtube]

Pubblicato il

Il nuovo pallone è da supermercato? (!) L’opinione ai fisici

Cliccka per ingrandire

I fisici dell’università di Adelaide in Australia, hanno aggiunto ulteriore peso ai timori già manifestati da alcuni portieri, come i più grandi Buffon, Julio Cesar, Casillas che lo hanno definito indecente. Continua a leggere Il nuovo pallone è da supermercato? (!) L’opinione ai fisici