Posted on Lascia un commento

La partita vista dai pali: Handanovic in Crotone-Inter e le uscite di Szczesny in Bologna-Roma

di Giovanni Albanese (www.bordocampo.net)

C’è da accendere i riflettori sulla prestazione dei portieri nella sorprendente vittoria del Crotone sul campo dell’Inter, nell’ultima giornata di Serie A. Perché se Falcinelli ha preso la scena, avendo firmato la doppietta che ha messo ko i nerazzurri e riacceso le speranze di salvezza per i calabri, c’è da comprendere quanto Handanovic si è reso protagonista per evitare che il Crotone dilagasse. Sì, perché l’estremo difensore dell’Inter non è stato probabilmente impeccabile sul calcio di rigore, visto che il tiro non sembrava perfetto, ma ha compiuto diverse parate sulle incursioni avversarie nel prosieguo della partita. E così merita la piena sufficienza, così come il collega Cordaz, cresciuto nel vivaio interista, privo di responsabilità sulla rete subita. Particolarmente intensa per entrambi i portieri Lazio-Napoli. Il numero uno biancoceleste, Strakosha, sembra uscire con un pizzico di ritardo sulla rete di Callejon ed è un pelo indeciso sulla rete di Insigne, complice l’errore di un suo difensore. Sul versante opposto, invece, Reina cala la saracinesca sulle conclusioni di Milinkovic Savic e Felipe Anderson e mette tutta la sua esperienza nella gestione della palla con i piedi. Prestazione esaltante anche per il polacco della Roma Szczesny, che nega la rete a Destro con una parata decisiva nel primo tempo. Giornata storta, invece, per Mirante e l’intero reparto difensivo del Bologna.

ATALANTA – SASSUOLO

Berisha – Prestazione nella norma tra i pali, bene sulle uscite alte.
Consigli – Risponde presente su qualche tentativo pericoloso degli avversari, salvando il risultato.

CAGLIARI – TORINO

Rafael – Riesce a fare poco sulle reti subite, sicuro nelle uscite.
Hart – Non impeccabile nella gestione della palla con i piedi, intercetta il calcio di rigore di Borriello, anche se non riesce a evitare il gol.

EMPOLI – PESCARA

Skorupski – Non può nulla sul gol subito, bene nel prosieguo del match.
Fiorillo – Tante belle parate consentono alla sua squadra di tornare a casa con un pareggio.

JUVENTUS – CHIEVO

Buffon – Reattivo nel respingere un tiro da posizione ravvicinata di Pellissier a inizio ripresa.
Seculin – Due parate a Khedira e una su Dybala, non riesce a fare nulla sulle reti.

MILAN – PALERMO

Donnarumma – Una bella parata nel secondo tempo su Diamanti.
Fulignati – I suoi tanti interventi nel secondo tempo non bastano per evitare il poker rossonero.

SAMPDORIA – FIORENTINA

Viviano – Parata superlativa su Babacar a tempo praticamente scaduto.
Tatarusanu – Non è perfetto sulle reti subite. Una buona parata su Bruno Fernandes.

UDINESE-GENOA

Karnezis – Non viene mai chiamato a compiere interventi.
Rubinho – Non la migliore giornata per lui, anche se non ha tutte le colpe.

 

Posted on Lascia un commento

La partita vista dai pali: Handanovic e Szczesny a confronto in Inter-Roma

di Giovanni Albanese (www.bordocampo.net).

Quando un grande portiere subisce tre reti e merita ugualmente l’ampia sufficienza vuol dire che la squadra avversaria ha vinto con merito. E così, al di là del 3-1 della Roma sull’Inter, c’è da raccontare la bella prestazione di Handanovic di fronte a quella di Szczesny, senza dubbio i portieri stranieri più in forma della nostra Serie A. Continua a leggere La partita vista dai pali: Handanovic e Szczesny a confronto in Inter-Roma

Posted on Lascia un commento

La partita vista dai pali: Buffon e Handanovic in Juventus-Inter. Torna in porta Viviano

di Giovanni Albanese (www.bordocampo.net). Continua a leggere La partita vista dai pali: Buffon e Handanovic in Juventus-Inter. Torna in porta Viviano

Posted on Lascia un commento

Handanovic è record di rigori parati

Il portiere sloveno dell’Inter è già al terzo rigore parato consecutivamente in questo campionato. Al momento per Handanovic è record di rigori parati nella stagione corrente: nessuno è decisivo come lui nel respingere un tiro dagli undici metri. Nella classifica all-time dei pararigori in Serie A, Handanovic, è secondo (al terzo posto con 18 rigori parati c’è Luca Marchegiani). Davanti a lui, con 24 parate, c’è Pagliuca, un altro pararigori insieme a Batman Taglialetela Il portiere dell’Inter ha il tempo dalla sua parte per allungare la striscia di successo. Se confrontiamo le percentuali di penalty affrontati e respinti nel nostro campionato, il portiere di Ischia è al 44,4%, il migliore in assoluto in questa particolare classifica. La percentuale di Handanovic, secondo per ora, è di poco inferiore al 40%.

[jwplayer mediaid=”8106″]

Capitolo fantacalcio: i numeri personali di Samir in stagione sono tutti positivi, anche alla Magic, dove ha una media voto di 6,23. Se consideriamo solo i bonus che ha portato dal dischetto, ha regalato più punti ai fantallenatori rispetto ad attaccanti come Toni, Totti e Gervinho. La Magic media è di 5,77 ma lì la colpa è soprattutto dei 14 gol concessi dall’Inter in stagione. La percentuale realizzativa su rigore in queste prime undici giornate di Serie A è la più bassa degli ultimi dieci. Su 37 tirati solo 23 si sono trasformati in più tre per i fantallenatori. Tredici sono stati parati e solo uno ha preso la traversa (Berardi contro l’Empoli). Alla Magic equivalgono a 39 punti a favore di chi aveva i portieri in rosa. Insomma, da quest’anno al fantacalcio i rigori, forse, è meglio averli contro.

Posted on Lascia un commento

La sfida: Handanovic vs Neto

Partita a due facce tra Inter e Fiorentina con i nerazzurri che alla fine riescono a vincere per due reti a uno. Gli uomini di Mazzarri restano nella scia della Roma e agganciano Juventus e Napoli al secondo posto con tredici punti, due in meno dei giallorossi. Chiudiamo la quinta giornata di Serie A 2013-2014 con la sfida tra due portieri stranieri: Samir Handanovic e Neto.

Posted on Lascia un commento

La sfida tra i portieri: Handanovic vs Buffon

Apriamo con enorme entusiasmo questa nuova rubrica con l’intenzione di mettere a confronto i portieri che disputano la partita più importante nella giornata di campionato. Con orgoglio presentiamo il primo “duello”: Samir Handanovic contro Gianluigi Buffon durante la partita della terza giornata di campionato Inter-Juventus (1-1).

Posted on Lascia un commento

Le straordinarie parate di Buffon Handanovic e Abbiati

[vimeo]https://vimeo.com/60796213[/vimeo]

 

In Juventus-Siena (3-0) Buffon compie un autentico prodigio. Impossibile che non gli venga assegnato il pallone d’oro! Nel derby di milano, finito in pareggio (1-1), Handanovic e Abbiati dimostrano di voler essere considerati tra i 5 portieri più forti del mondo.